05 Luglio 2021

Al via il nuovo servizio di ottimizzazione della preparazione atletica e di riatletizzazione: da oggi è possibile allenarsi all’interno del Centro Ricerche Mapei Sport

Da più di 25 anni il Centro Ricerche Mapei Sport è un punto di riferimento per numerosi atleti praticanti diverse discipline sportive.

Voluto nel 1996 da un imprenditore appassionato di sport e sostenitore della ricerca come Giorgio Squinzi, in totale sintonia di pensiero e filosofia sportiva con il professor Aldo Sassi, Mapei Sport si concretizza ufficialmente con l’inaugurazione della struttura nel 1998. Nel corso degli anni, oltre a proseguire l’attività nel settore ciclistico (il Professional Cycling Team MAPEI ha dominato la scena internazionale per anni), la struttura ha allargato i propri settori di intervento dedicandosi anche ad altre discipline quali calcio, pallacanestro, podismo, golf, sci alpino e sport motoristici. Da sempre Mapei Sport assiste e supporta gli atleti verso il raggiungimento della massima performance loro possibile, mantenendo un rigoroso approccio scientifico e un assoluto rispetto degli irrinunciabili valori etico-sportivi.

Fin dalla sua nascita, l’attività del Centro Ricerche Mapei Sport si è basta su tre direttrici principali: assistenza medico-sportiva effettuata all’interno dell’ambulatorio di Medicina dello Sport, valutazione funzionale nello Human Performance Lab e valutazione biomeccanica svolta nel Laboratorio di Analisi del Movimento. Da oggi il campo d’azione si amplia grazie all’introduzione del Training Department. Questo nuovo settore, naturale completamento dell’attività proposta da Mapei Sport, si propone di offrire un servizio di elevata qualificazione per l’ottimizzazione della preparazione atletica e la riatletizzazione. Se il percorso di ottimizzazione della preparazione atletica si rivolge a sportivi di ogni disciplina sportiva e livello competitivo che vogliono ottimizzare le proprie prestazioni fisiche, quello di riatletizzazione è stato pensato per tutti coloro che hanno terminato il percorso fisioterapico e devono finalizzare il ritorno alla pratica sportiva. Nello specifico, la fase di riatletizzazione è un momento particolarmente delicato in cui l’atleta risulta solitamente guarito ma non è ancora in grado di raggiungere il livello prestativo desiderato. In questa fase è determinare seguire l’atleta proponendo allenamenti specifici che tengano in considerazione sia la situazione individuale sia le richieste determinate dalla specifica disciplina sportiva. Il comune denominatore per i servizi del Training Department è una marcata individualizzazione e personalizzazione dell’allenamento, che sarà svolto in modalità “one-to-one” per garantire gli elevati standard qualitativi, in linea con la filosofia del Centro Ricerche Mapei Sport.

Per l’avvio del nuovo servizio, nulla è stato lasciato al caso: «Abbiamo allestito all’interno della sede di Olgiate Olona (Va) uno spazio dedicato all’allenamento, attrezzato con le strumentazioni più moderne e sofisticate, alcune delle quali difficilmente reperibili nelle comuni palestre e/o centri fisioterapici. Lo scopo è quello di poter seguire donne e uomini che vogliono allenarsi o vogliono “tornare in campo” dopo un infortunio nel migliore dei modi. I nostri preparatori mettono al servizio dei clienti un know-how sviluppato in più di 25 anni di attività con atleti e squadre professionistiche ma anche federazioni sportive nazionali, che ci ha permesso di elaborare una banca dati e delle competenze specifiche sull’allenamento dello sportivo di elevato livello» spiega il dottor Claudio Pecci, direttore del Centro Ricerche Mapei Sport.

«Non un pacchetto preconfezionato, ma un programma costruito sulle esigenze del singolo mantenendo l’approccio evidence-based che ha permesso a Mapei Sport di essere riconosciuta a livello internazionale in ambito sportivo» aggiunge il dottor Franco Combi, dirigente del Training Department.

«Per poter raggiungere livelli di eccellenza in questo settore, è necessario intraprendere un percorso virtuoso che metta al centro lo sportivo interessato valorizzando le sue attitudini individuali ma anche compensando eventuali carenze che possono risultare limitanti – conclude Federico Donghi, project leader del Training Department – «Il nostro valore aggiunto consiste nell’individualizzazione dell’allenamento e in una forte attenzione al dettaglio per soddisfare l’utente più esigente: da qui nasce l’hashtag #WEare4YOU».

Prende così forma il Training Department, dopo le visite mediche e i test di valutazione, è giunto il momento di allenarsi al meglio con Mapei Sport!