02 Ottobre 2020

È passato un anno, un anno anche complicato.

Il 2 ottobre di un anno fa ci lasciava, con la discrezione che lo ha sempre contraddistinto, Giorgio Squinzi.

Per tutti noi oggi è un giorno molto triste, pieno di malinconia.

In un momento di raccoglimento, vogliamo ricordare il nostro Dottore tutti insieme rammentando i suoi incoraggianti e illuminati messaggi:

“Fate squadra. Datevi sempre nuovi obiettivi. Rispettate le persone. Battetevi per uno sport corretto”.

E come spesso sottolineava: “Mai smettere di pedalare!”.

Caro dottore, non smetteremo mai di averti nel cuore e continueremo a… pedalare, indipendentemente da quanto sarà dura la salita.

I tuoi ragazzi e ragazze di Mapeisport